Terrorizzato dalla prova costume?

Ci siamo: è quel periodo dell’anno.


Quel momento in cui le ferie estive sembrano dannatamente lontane, ma una vocina nella testa inizia a dirci che forse dovremmo iniziare a rimetterci in forma.


A dire il vero, tutti i torti quella vocina non ce li ha…


Aspettare l’ultimo minuto, per poi tentare le soluzioni più estreme per perdere qualche chilo non porta mai buoni risultati. 


Ma stai tranquillo:


con il giusto metodo, sei ancora in tempo!

Prima di spiegartela, però, è necessaria una premessa importante! 


Per arrivare nella miglior condizione fisica possibile, è fondamentale evitare i classici errori che portano la maggior parte delle persone a fallire miseramente…


Questi quattro errori abbiamo deciso di chiamarli:



  • Il metodo "classico"
  • Il metodo “del criceto”
  • Il metodo “mago merlino”
  • Il metodo “dieta del cugino”



Analizziamoli insieme, uno ad uno, e cerchiamo di capire perché questi metodi ci porteranno verso il fallimento, facendoci sprecare soldi, tempo ed energia, lasciandoci solo un immenso senso di frustrazione.

Il metodo "classico":


Il più classico degli scenari.


A pochi mesi dalle vacanze mi reco in una palestra "classica".


Il risultato di questa scelta è che ci troveremo abbandonati in una sala piena di attrezzi a noi sconosciuti, armati solamente di un programma di allenamento uguale a quello di altre decine di iscritti (assurdo: ognuno con obiettivi differenti, storie differenti, fisici differenti, ma tutti con la stessa identica scheda di allenamento).


Questa situazione si evolve in: chiacchiere in sala pesi nell'attesa che qualche buon uomo ci spieghi cosa significhino gli strani nomi che troviamo sulla nostra scheda, alto rischio di infortuni, entusiasmo che va a scemare settimana dopo settimana, zero risultati, abbandono.



Il metodo "del criceto":


A pochi mesi dalle vacanze inizio a correre, tutti i giorni, come un criceto impazzito!


Tra le quattro, forse, è la meno peggio.


Ma resta comunque una soluzione che sul lungo periodo porterà ad un sicuro fallimento (se i vostri obiettivi sono estetici, sia chiaro!).


Vediamo il perché:


Alla base della mancanza di risultati in termini di tonificazione corporea, c'è quasi sempre una carenza di muscolo.


La corsa è sicuramente utile per bruciare un po' di KCal (molte meno di quanto si pensi, comunque) ed è un ottimo allenamento per il nostro cuore ed in generale per il nostro sistema cardiocircolatorio.


Ma non ci fa costruire muscolo.


Zero.


Ma proprio zero.


Per costruire muscolo bisogna lavorare contro resistenza: fare pesi, insomma.


Più muscolo significa: aspetto molto più tonico e miglior capacità del nostro corpo di gestire gli sgarri della dieta.


Questa situazione si può evolvere in due modi:

-> La persona costante continuerà nella sua folle corsa, perdendo anche qualche kg, forse. Il risultato estetico sarà quello di un "sacco vuoto".

-> La maggior parte delle persone mollerà dopo le prime corsette, ed i pochi grammi persi (di solito liquidi) saranno recuperati in frettissima con un paio di aperitivi che andranno a sostituire le nostre corsette.


Il metodo "mago merlino":


Una delle peggiori soluzioni.


A pochi mesi dalle vacanze, inizio ad acquistare e fare uso di mille intrugli, pilloline, e pozioni magiche.


Qui allo spreco di tempo si somma anche un notevole spreco di denaro.


Se esistesse veramente il prodotto/tisana/pillola che fa dimagrire, non pensi che saremmo tutti super in forma tutto l'anno?


Possibile che il mondo sia così pieno di prodotti miracolosi ed allo stesso tempo di persone sovrappeso?


Questa situazione si può evolvere in un solo modo: si inizierà a passare da un prodotto magico ad un altro, sempre più convinti che il prossimo sarà quello giusto.


Risultato: solo il nostro portafoglio sarà più leggero.


Il metodo "dieta del cugino":


A pochi mesi dalle vacanze, inizio a seguire le diete più fantasiose, trovate su riviste o siti internet, o consigliatemi da amici o parenti.


Qui si rischia di fare i danni veri.


In assoluto il peggiore dei 4 scenari.


Sull'alimentazione non bisogna scherzare: è importantissimo affidarsi ad un medico che sappia studiare un piano alimentare personalizzato, rispettando il nostro fabbisogno e le proporzioni tra i nutrienti.


Affidarsi a diete casuali o improvvisate oltre a rovinarci la salute ci porterà a riprendere con gli interessi tutto il peso perso nel giro di pochi mesi.


Questa situazione ci porterà a saltare da una dieta all'altra, sempre più frustrati e disperati.


Nella peggiore delle situazioni può condurre a disordini alimentari: non scherziamo con queste cose!




Quindi, cosa devi fare?



Misurare - Personalizzare - Testare


Queste sono le tre parole magiche per ottenere risultati concreti che durino nel tempo.


Prima di prendere qualsiasi decisione (corro, nuoto, mangio di più, mangio di meno, tolgo il pane dalla dieta...) devi "misurarti": ognuno di noi è diverso dagli altri.


Per questo motivo non ci si può permettere di seguire un'alimentazione trovata su una rivista ed uguale per migliaia di persone.


Non ci si può allenare nello stesso identico modo del nostro vicino di casa: una scheda che da buoni risultati a lui potrebbe risultare perfino dannosa per noi.


Inoltre, eseguire esercizi non in maniera corretta, ti può portare ad un alto rischio di infortuni, a volte anche gravi! Soprattutto se non sono state valutate alcune tue caratteristiche posturali.


È fondamentale quindi analizzare come siamo fatti per poter personalizzare al meglio la propria alimentazione ed il proprio allenamento.


Il nostro piano alimentare e la nostra tabella di allenamento devono calzare a pennello su di noi: si deve tenere presente di eventuali infortuni, incidenti, operazioni, ed eventuali vizi posturali per poter studiare un programma di allenamento sensato.


Stesso discorso per l'alimentazione: qual'è il mio fabbisogno? Ho intolleranze? Come reagisce il mio fisico a determinati stili alimentari?


Una parte fondamentale del percorso di miglioramento deriva dai test che facciamo: nonostante alimentazione ed allenamento siano stati personalizzati nel migliore dei modi, è necessario testare sovente come il nostro corpo stia reagendo a questi stimoli in modo da riuscire a creare un programma sempre più su misura.


"Come si fa a misurare, personalizzare, testare?"


La risposta è semplice:



Metodo Evidence Based Training


Viste le difficoltà di cui ti abbiamo appena parlato, abbiamo deciso di creare il metodo Evidence Based Training.


Il nostro unico obiettivo è portare chi si allena con noi ai risultati che gli abbiamo promesso. 


Per fare questo prepariamo un percorso composto da una serie di test, misurazioni e prove, in modo da eliminare totalmente il “secondo me..”, basandoci esclusivamente sui numeri!


Infatti, come ti abbiamo detto, ognuno di noi reagisce diversamente agli stimoli d’allenamento, nutrizionali, ed alle correzioni posturali.


Risulta quindi fondamentale misurare come il nostro corpo risponda attraverso dei test, in modo da poter modificare il programma e renderlo veramente personalizzato.


Solo seguendo questo metodo è possibile ottenere i risultati desiderati, lavorando in modo preciso e studiato su ogni singola variabile che potrebbe influire su di essi. 


Un’altra parte fondamentale del metodo Evidence Based Training è il lavoro in team


Avere un team di professionisti all’interno dello stesso centro, tutti focalizzati sullo stesso obiettivo, è indispensabile! 


In questo modo si vanno ad evitare tutte quelle incomprensioni o errori di interpretazione che si verificano quando ci si rivolge a professionisti separati tra loro.


Nel nostro metodo i personal trainer, i fisioterapisti e gli esperti in nutrizione dialogano e collaborano quotidianamente per portarti a raggiungere il tuo obiettivo! 

Sei curioso di provare il metodo Evience Based Training? Richiedi ora l'offerta StartUP ed entra subito nel mondo TrainMeUP!


NB: La richiesta del coupon non ti vincola a pagare o a fare qualcosa! Una volta ricevuto il buono sarai libero di non utilizzarlo!

Chi ha già ottenuto risultati, dice di noi:


Trovi le seguenti recensioni su facebook, sulla nostra pagina TrainMeUP Saluzzo


Trovi le seguenti recensioni su google, cercando TrainMeUP Saluzzo

Sei curioso di provare il metodo Evience Based Training? Richiedi ora il tuo pacchetto StartUP ed entra subito nel mondo TrainMeUP!


NB: La richiesta del coupon non ti vincola a pagare o a fare qualcosa! Una volta ricevuto il buono sarai libero di non utilizzarlo!

Non ricevi il coupon? Contattaci!

TrainMeUP Saluzzo - Via Bagni 1/h 

Cell 3484425093 - Mail: info@trainmeup.it


Ti piacerebbe ricevere i nostri trucchi e suggerimenti fondamentali per il tuo benessere? Ed in più rimanere sempre aggiornato sulle nostre speciali promozioni?

Iscriviti alla nostra Newsletter!